Kenya – Uganda: le scuole della pace mettono fine ai conflitti transfrontalieri



I Pokot e i Sebei sono due comunità rivali, dedite alla pastorizia, che occupano rispettivamente la regione di confine nel nord-ovest del Kenya e nel nord-est dell’Uganda.

A Cross-border cooperation framework to facilitate the development of the Karamoja ecological zone | IGAD Resilience

Le relazioni tra questi due gruppi sono state conflittuali per un periodo considerevole a causa degli sconfinamenti dovuti alla ricerca di acqua e di nuove zone di pascolo.

La natura del conflitto ha causato incursioni, furti di bestiame e molti morti.

Una serie di iniziative ha messo fine a questi attriti e ora i bambini delle due comunità possono andare a scuola insieme.

600 studenti frequentano la scuola della pace, la Katikomor Peace Border School in Kenya per crescere e studiare insieme, invece di farsi la guerra.

Il professor John Krop Lonyangapuo, governatore della contea di West Pokot ha affermato:

La nostra idea è quella di inculcare la virtù della coesistenza pacifica attraverso l’educazione per cambiare la storia.

Il progetto di pace prevede l’inaugurazione di altre due scuole nel mese di gennaio 2021. Le strutture saranno edificate lungo la regione di confine tra Kenya e Uganda, proprio sugli ex campi di battaglia.