Accadde oggi 12 agosto

12 agosto 1883. L’ultimo esemplare di quagga muore nello zoo di Amsterdam.

Il quagga era un animale metà zebra nella parte anteriore e metà cavallo nella parte posteriore. Il suo nome si pronuncia “kuaha”, termine onomatopeico che riproduce il suono dell’animale.

Un tempo viveva sulle pianure del Sudafrica, ma è stato predato dai primi coloni olandesi per il consumo e l’esportazione della carne e delle pelli, ma anche per l’esposizione negli zoo all’estero.

L’ultimo esemplare in cattività è stata una femmina rinchiusa presso uno zoo di Amsterdam, dove ha vissuto dal 9 maggio 1867 fino alla sua morte il 12 agosto 1883, avvenuta per cause non documentate.

Il quagga è stato il primo animale estinto del quale sia stato analizzato il DNA.

Dal 1987 sono stati fatti vari tentativi di “breeding back”, selezionando e ibridando il quagga attraverso l’unione di zebre e cavalli per riavere una sorta di nuova varietà di zebra con caratteristiche esteriori analoghe a quelle dell’estinto quagga. A questa nuova generazione è stato dato il nome di “quagga di Rau” per distinguerlo da quello vero.