Aumentano i casi di bambini con gravi lesioni oculari a causa del gel disinfettante

Una corretta igiene delle mani è fondamentale per prevenire la diffusione del Covid-19 e, quando acqua e sapone non sono disponibili, il disinfettante per le mani a base di alcol è la seconda soluzione migliore.

I dispenser di gel per le mani sono spuntati nei centri commerciali, nelle scuole, nei luoghi di lavoro e sui mezzi pubblici per facilitare il compito. Tuttavia, in Francia sono stati riscontrati numerosi casi di lesioni chimiche nei bambini in cui il disinfettante è venuto accidentalmente a contatto con gli occhi.

Secondo i dati del Centro antiveleni francese, tra aprile e agosto 2020 il numero di casi di bambini esposti alle sostanze chimiche contenute nel gel è aumentato di sette volte rispetto all’anno precedente.

Mum fears son, 3, is partially blind after he's squirted in eye with hand sanitiser - Mirror Online
Jaxson Mcavoy, 3 anni (Scozia), aspetta di sapere se recupererà la vista

Nello stesso periodo, 16 bambini sono stati ricoverati nel reparto di oftalmologia pediatrica a Parigi rispetto a uno solo nel 2019. In due casi gravi si è reso necessario un intervento chirurgico per trapianto di cornea.

Yousef ben Lafi, 6, at his home in Ajman after his left eye was damaged when hand sanitiser squirted into it. Pawan Singh / The National
Yousef Ben Lafi, 6 anni, rimasto cieco a un occhio (Emirati Arabi Uniti)

Tutti questi casi ospedalieri hanno coinvolto bambini in età prescolare. I ricercatori francesi hanno individuato la causa nella scorretta dislocazione dei distributori di gel, che sono posti solitamente a un metro di altezza, cioè ad altezza bambino.

Child Size Hand Sanitising Set of Two Stations – Sensational Kids

La dottoressa Kathryn Colby, docente del dipartimento di oftalmologia della Grossman School of Medicine presso l’Università di New York, che ha collaborato a una ricerca pubblicata giovedì 21 sulla rivista JAMA Opthamology, ha detto:

Con l’attuale diffusione di disinfettante per le mani nei luoghi pubblici, i bambini piccoli sono attratti da questi distributori, molti dei quali sembrano essere stati progettati inavvertitamente proprio per facilitare il contatto con gli occhi.

Coronavirus: Hand sanitiser causes eye injuries in children
Beccuccio rivolto verso il bambino

Molti disinfettanti per le mani contengono un’alta concentrazione di etanolo, che può uccidere le cellule della cornea.
In uno studio indiano correlato, pubblicato sulla stessa rivista, i medici hanno riferito che, in seguito ad uno spruzzo accidentale negli occhi, una bambina di 4 anni lamentava di non tollerare la luce, mentre un’altra bambina di 5 anni ha riportato danni alla palpebra.

Entrambi i bambini si sono ripresi completamente dopo un trattamento con lavaggi salini e colliri, ma i medici ritengono che sia necessario considerare i potenziali rischi connessi all’uso di queste sostanze nei luoghi pubblici e nelle scuole.

I medici suggeriscono di promuovere maggiormente, in sostituzione, il lavaggio delle mani con acqua e sapone, di insegnare ai bambini il modo corretto di erogare il gel, di predisporre distributori separati per bambini, preferibilmente ad un’altezza inferiore (cioè sotto il livello del viso) e di posizionare appositi avvisi accanto ai dispenser.

Children's Hand Sanitisier Stand | Sanitising Station | RAL Display