Maestri sospesi per un compito a casa: “Come puniresti uno schiavo disubbidiente?”

0



USA. Alcuni insegnanti di una scuola media nello stato del Wisconsin sono stati sospesi per aver assegnato un umiliante compito a casa in occasione del primo giorno del Black History Month, il mese che celebra la storia dei neri.

Agli alunni è stato chiesto di pensare a come punirebbero uno schiavo disubbidiente:

C’è uno schiavo di fronte a te.

Questo schiavo ha mancato di rispetto al suo padrone dicendogli: “Non sei il mio padrone!”

Come puniresti questo schiavo?

Recitava così la traccia del compito che una mamma scioccata ha condiviso sulla propria pagina Facebook.

Teachers suspended after giving students assignment asking how they will punish a slave

Suo figlio non sapeva come rispondere alla domanda:

Era sconvolto. Mi ha fissata per un momento e mi ha detto:

È questo che pensano di me quando mi vedono?

Potevano formulare il compito in maniera diversa, andiamo.

La signora ha immediatamente contattato il distretto scolastico della Patrick Marsh Middle School.

Teachers suspended after giving students assignment asking how they will punish a slave

Gli insegnanti hanno spiegato che la lezione di storia mirava a illustrare come veniva mantenuto l’ordine nell’antica Mesopotamia in cui vigeva il Codice di Hammurabi. Secondo questa legge, che stabiliva pene e punizioni basate sul cosiddetto principio

occhio per occhio, dente per dente,

gli schiavi disubbidienti venivano giustiziati.

Il dirigente ha immediatamente scritto una lettera per scusarsi con le famiglie in merito all’attività didattica impiegata da questi insegnanti che

non è allineata con la nostra missione e i nostri valori.

La lezione non fa parte del nostro programma di studi e, quindi, nessun alunno dovrà completare il compito.



0