Vittorio Sgarbi senza mascherina insulta il capo della sicurezza al Festival di Venezia (video)



Ieri Vittorio Sgarbi è andato al Festival del cinema di Venezia per assistere alla proiezione del film della sorella, Elisabetta Sgarbi.

Ma, a quanto pare, non voleva saperne di indossare la mascherina.

L’addetto alla sicurezza è riuscito a mantenere la calma nonostante gli insulti di Sgarbi che, ricordiamo, aveva già detto che “solo ladri e terroristi si mascherano il volto.

In seguito Sgarbi ha raccontato, come riporta Il Gazzettino:

Ma quale lite! Era una gag con un mio vecchio amico che si occupa della sicurezza alla Mostra! Ho fatto Sgarbi che faceva la caricatura di Sgarbi. E qualcuno ci è cascato in pieno. Avevo con me la mia mascherina con la capra e infatti poi l’ho indossata. Ma prima mi sono messo a inveire dicendo che non l’avrei alzata sul volto, per scherzare con un vecchio amico.

Sgarbi era completamente privo di mascherina e, al primo richiamo, la indossa senza coprire il naso.

La sicurezza lo richiama per la seconda volta e, a questo punto, Sgarbi si infuria.