Zion Suzuki

Zion Suzuki è un calciatore asiatico di origine africana.

Sua madre è giapponese mentre suo padre è ghanese. Nato negli USA nel 2002, è cresciuto nella città di Saitama, capoluogo della regione di Kantō in Giappone.

Dal 2020 è portiere del Sint-Truiden (in Belgio) in prestito dagli Urawa Reds (società calcistica giapponese), della nazionale Under-23 giapponese e della nazionale giapponese.

Il 1º gennaio 2024 è stato convocato per la Coppa d’Asia 2023, competizione calcistica che vede in gara le nazionali maschili asiatiche dal 12 gennaio al 10 febbraio 2024 in Qatar.

Nessuna emittente italiana ha acquisito i diritti tv per questo torneo, tuttavia è possibile guardarlo in streaming tramite OneFootball, una piattaforma che copre più di 100 campionati, partite e squadre di calcio internazionali (previa verifica delle dirette a pagamento).

Zion Suzuki è un portiere dai riflessi prontissimi. In campo possiede un’elevatissima concentrazione e 190 cm di estrema agilità fisica, motivo per cui il Manchester United lo sta seguendo con molta attenzione.

La scorsa estate il club inglese voleva ingaggiarlo come portiere di riserva, ma Suzuki ha rifiutato per giocare come titolare in Belgio:

Il Manchester United ha comprato Onana.

Per me è importante partecipare alle partite e penso che sia importante anche giocare sulla scena mondiale.

Voglio sfruttare al massimo ciò che ho imparato qui e fare del mio meglio.

Ma Suzuki ha lasciato la porta aperta a un futuro trasferimento in Premier League:

Non ci sono ancora giapponesi attivi come portieri in Premier League, quindi voglio essere uno dei primi giocatori a farlo.

Voglio continuare ad andare avanti passo dopo passo.